GREENCARE

 

Il sistema di qualificazione "GreenCare"

 

«GreenCare» è uno schema di qualificazione, ad adesione volontaria, messo a punto dalle Camere di commercio per valorizzare la competitività delle imprese del settore agro-alimentare attraverso la leva della sostenibilità ambientale.

Obiettivo di «GreenCare» è quello di favorire la visibilità delle imprese che adottano sistemi e/o processi produttivi rispettosi dell’ambiente e che si impegnano a tenere sotto controllo e ridurre i propri consumi con particolare riferimento a quelli idrici ed energetici.

 

Le imprese interessate

«GreenCare» si applica a tutte le imprese del settore agro-alimentare, indipendentemente dalle loro dimensioni, dalla loro complessità e dal loro posizionamento nella filiera interessate a tenere sotto controllo e comunicare sul mercato i propri consumi idrici ed energetici.

 

I principi dello schema di qualificazione 

La qualificazione si basa sulla capacità dell’impresa di monitorare e tenere sotto controllo i consumi idrici ed energetici riferiti al prodotto commercializzato.

GreenCare” è uno strumento snello, di facile e immediata applicazione: l’impresa può scegliere di applicarlo ad una o più linee produttive in relazione alle proprie esigenze di mercato, di immagine e di marketing.

 

Il percorso di qualificazione

All’impresa vengono rilasciati strumenti utili a valorizzare e differenziare sul mercato i prodotti qualificati:

  • l’etichetta per comunicare al cliente/ consumatore le informazioni sui consumi idrici ed energetici dell’alimento in vendita;
  • il certificato di conformità con l’indicazione dei prodotti della qualificazione;
  • il marchio dello schema di qualificazione “Green Care”.

 

I vantaggi di "GreenCare"

Adottando «GreenCare» le imprese del settore agro-alimentare hanno a disposizione uno strumento per:

  • quantificare i consumi delle risorse idriche ed energetiche necessarie alla realizzazione di una singola unità di prodotto (100 grammi per gli alimenti solidi; 1 litro per gli alimenti liquidi).
  • individuare i processi del ciclo produttivo critici, ovvero quelli con consumi  sono troppo elevati, presenza di sprechi e/o possibili margini di miglioramento;
  • fornire ai consumatori, attraverso una speciale etichetta di «Green Care», informazioni precise e veritiere sui consumi idrici ed energetici dell’impresa con riferimento ai prodotti oggetto di certificazione;
  • ottimizzare i processi produttivi e favorire la gestione controllata delle risorse idriche ed energetiche che rappresentano importanti voci di costo per un’azienda agroalimentare.

Imprese
qualificate

 

Contatti

 

Invia la Domanda di adesione online

 

 

 

 

glqxz9283 sfy39587stf02 mnesdcuix8
sfy39587stf03
sfy39587stf04